Top_menu

- La barca sta affondando -

  • Facebook
  • Twitter
  • Email

Un’altra farsa si è consumata in Parlamento davanti ai nostri occhi: i corrotti ed i condannati ci potranno governare e legiferare fino al 2018. Non so cosa inventeranno nel 2017 per poter prolungare la loro permanenza in Parlamento per altri dieci o venti anni. Il Ministro della Giustizia paola Severino ha apprezzato il senso di responsabilità che i parlamentari hanno espresso in questa occasione. coloro che hanno apprezzato maggiormente sono stati senza dubbio alcuni di loro, penso a Filippo Penati, a Sergio De Gregorio, a Luigi Lusi, e tanti altri ancora, visto che sugli scranni del nostro Parlamento siedono tanti condannati ed indagati per reati gravi, con i loro rispettivi avvocati. Molti dei reati, se non tutti, commessi da questi parlamentari idegni del ruolo che ricoprono, saranno cancellati dal colpo di spugna del tempo perchè cadranno in prescrizione. Una  cosa è chiara: chiunque venga messo a fare il premier, farà sempre un lavoro inutile con questo tipo di parlamento, sostenuto da partiti di corrotti e corruttori. Gli unici che pensano di fare affari con un Paese governato da personaggi simili, sono gli speculatori finanziari e vediamo che ci stanno riuscendo benissimo.

La barca sta affondando con il timoniere Monti e tutto l’equipaggio dei parlamentari; noi passeggeri abbiamo solamente due possibilità: stare a guardare e all’ultimo minuto buttarsi a mare senza scialuppe di salvataggio, perchè queste le avranno prese i politici attuali insieme ad un gerarca che coordinerà le operazioni e che prenderà il comando dei sopravvissuti; oppure gettare subito a mare tutto l’equipaggio e prendere il comando, costruendo la Nuova Democrazia Partecipativa, con alla guida un vero portavoce del Parlamento fatto di cittadini.

Il momento è ora, altrimenti sarà troppo tardi!

, , , , ,

No comments yet.

Lascia un Commento


cinque + = 7

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Email
Print